Top

Pakistan, strage all'università: 30 morti

Un commando di terroristi ha assaltato il campus dell'università Bacha Khan a Charsadda, a 50 km da Peshawar, nel nord-ovest del Paese.

<picture> I talebani fanno strage in un ateneo: </picture>
I talebani fanno strage in un ateneo:

Desk2

20 Gennaio 2016


Preroll

Ancora sangue in Pakistan, dove questa mattina un commando di terroristi ha assaltato il campus dell’università Bacha Khan a Charsadda, a circa 50 km da Peshawar, nel nord-ovest del Paese. Il bilancio, ancora provvisorio, è di almeno 25 morti, cui si aggiungono anche quattro terroristi e 60 feriti.

OutStream Desktop
Top right Mobile

I Talebani del Pakistan, hanno rivendicato l’attentato sferrato questa mattina al campus dell’Università di Bacha Khan.

Middle placement Mobile


Rivendicazione dei talebani smentita.
Prima la rivendicazione di un comandante di una fazione talebana, poi la smentita di un portavoce del gruppo Tehrik-e-Taliban Pakistan (Ttp), che riunisce i Talebani del Pakistan. Dopo il sanguinoso attacco all’Università Bacha Khan di Charsadda, il primo a farsi sentire è stato Omar Mansoor, che il sito di notizie pakistano Dawn.com descrive come il comandante operativo del Ttp nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa, dove si trova Charsadda. Mansoor è a capo della fazione Geedar, e avrebbe rivendicato l’attacco con un post su Facebook. Nel messaggio Omar Mansoor affermava che l’attacco è stato messo a segno da quattro assalitori.

Dynamic 1

Passata qualche ora è spuntata spunta la “condanna” di uno dei portavoce del Ttp, Mohammad Khorasani, che in un comunicato – rilanciato dai media pakistani – ha parlato di un attacco “contrario ai principi dell’Islam”. E mette in guardia tutti coloro che “usano il nome del Ttp” per altri fini: “verranno – dice – assicurati alla giustizia”. Sullo sfondo, le divisione interne al movimento talebano, una galassia di gruppi e fazioni spesso in rivalità tra loro

Il commando ha iniziato il blitz alle 9,30 locali (le 5,30 in Italia), riferisce la rete Cnn-Ibn. All’interno del campus si sono avvertite forti esplosioni. Gli agenti, a quanto si apprende, avrebbero neutralizzato quattro assalitori. La polizia e l’esercito stanno perlustrando la grande struttura del campus, che ospita fino a 3.000 studenti, per accertare che non ci siano altre minacce, come ordigni e trappole esplosive lasciate dai terroristi. Oggi nell’università erano ospiti altre 600 persone per una conferenza. La maggior parte è stata evacuata a bordo di autobus, riferisce Geo Tv.

Dynamic 2

Peshawar è stata teatro del peggiore attacco terroristico del Pakistan il 16 dicembre 2014 quando sette talebani pakistani irruppero in una scuola frequentata da figli di militari massacrando oltre 150 persone, tra cui 134 bambini, in un lungo assedio. Ieri un attentato suicida in un mercato di un sobborgo di Peshawar aveva causato 10 morti.


Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage