Top

Putin e Poroshenko d'accordo per gli osservatori internazionali

Dopo la notte di Minsk è stato deciso di cessare il fuoco, ma si continua a sparare: in arrivo gli osservatori internazionali dell'Osce.

Putin e Poroshenko
Putin e Poroshenko

Desk2

17 Febbraio 2015 - 09.29


Preroll

I leader di Germania, Ucraina e Russia hanno concordato “passi concreti” per permettere agli osservatori internazionali dell’Osce di monitorare il rispetto del cessate il fuoco in Ucraina orientale. Lo ha reso noto oggi a Berlino il portavoce del governo tedesco, Steffen Seibert.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il cancelliere tedesco Angela Merkel, il presidente russo Vladimir Putin e quello ucraino Petro Poroshenko hanno discusso al telefono di come permettere l’invio di osservatori dell’Osce a Debaltsevo, ha sottolineato Seibert.

Middle placement Mobile

La città, in mano ai soldati regolari, è uno strategico nodo ferroviario fra le roccaforti separatiste di Donetsk e Luhansk ed è stata teatro di numerosi scambi di fuoco anche dopo l’avvio della tregua. La telefonata fra i tre leader è avvenuta dopo che il rinvio del previsto ritiro delle armi pesanti, che sarebbe dovuto scattare due giorni dopo l’inizio della tregua, cominciata alla mezzanotte fra sabato e domenica.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile