Top

La Cina invecchia: diminuiscono i lavoratori

Per la prima volta nel Paese asiatico scende il numero di persone in età lavorativa. Popolazione complessiva: 1,354 miliardi. Cresce costantemente il tasso di urbanizzazione.

La Cina invecchia: diminuiscono i lavoratori

Desk

18 Gennaio 2013 - 10.04


Preroll

Anche i cinesi invecchiano. Per la prima volta infatti nel Paese asiatico scende il numero di persone in età lavorativa: nel 2012 è calato di 3,45 milioni di unità, a 937,27 milioni. I dati diffusi dall’Ufficio nazionale di statistica (Nbs) mostrano anche la continua crescita del tasso di urbanizzazione saliti al 52,57 % (+1,3%) della popolazione totale, salita nel 2012 di quasi 6,7 milioni a 1,354 miliardi di persone.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La popolazione in età lavorativa, che copre una fascia di età compresa tra i 15 e i 59 anni, è scesa al 69,2 per cento della popolazione totale del paese, in calo di 0,6 punti percentuali sul 2011.

Middle placement Mobile

Il direttore dell’Nbs Ma Jiantang ha invitato le autorità a «prestare attenzione a questo fenomeno» legato al cambiamento nel tasso di fertilità. Per Ma la popolazione in età lavorativa continuerà a diminuire «in modo costante e graduale» per un lungo periodo o «almeno fino al 2030».

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage