Sanremo2021: ascolti giù, nella prima parte -11% rispetto al 2020. In media 7,5 milioni

Amadeus e Fiorello non decollano. Nella prima parte 10,1 (41,2%, il dato più basso dal 2015). In calo anche in confronto a martedì. Molto bene invece lo streaming e le interazioni sui social

Amadeus

Amadeus

redazione 4 marzo 2021Culture
A cura della redazione di globalist.culture.it (clicca qui per vedere chi siamo) con il coordinamento di Stefano Miliani

Niente da fare: nonostante dalle dieci di sera in poi chi vive nel nostro paese stia necessariamente in casa e a dispetto di varie previsioni Sanremo in termini di ascolti non decolla, anzi resta a terra: la seconda serata del Festival ieri su Rai1 ha contato nella prima parte 10 milioni 113 mila telespettatori, pari al 41.2% di share, nella seconda (quella dalle 23 in poi) 3 milioni 966 mila con il 45.7%.
In media i telespettatori sono stati 7 milioni 586mila. Nel 2020 la seconda serata ebbe 12 milioni 841 mila telespettatori (52.5%) nella prima parte, registrando quindi un clamoroso crollo dell’11,3%, 5 milioni 451 mila con il 56.1% nella seconda.

Va invece bene il digital: la diretta streaming registra un +22%, l'offerta on demand: +48%. 

Serate troppo troppo lunghe, sfibranti, a passo rallentato, Fiorello non stupisce più di tanto, in uno show che far quasi finta che la pandemia non ci blocchi tutti. Vale ancora di più l’analisi che abbiamo ieri sulla prima serata (“La forma ibrida non paga”, clicca qui per il commento di Maurizio Boldrini). 

La media del 42.1% è il dato più basso dal 2015, quando la seconda serata del primo Sanremo di Carlo Conti raccolse il 41.67% di share (ma ebbe 10 milioni 91 mila spettatori). Nel 2014 il Fazio nella seconda serata ebbe una media di 7 milioni 711 mila spettatori con il 33.95%.

Da parte della Rai1 il direttore Stefano Coletta in conferenza stampa puntualizza un dato: le partite fino alle 22.30 e oltre hanno cumulato 4,2 milioni pari a un 4% di share.

La seconda serata cala anche in confronto alla pria che ha avuto una media di 8 milioni 363 mila spettatori con il 46.6%. L’opposto del primo Amadeus, nel 2020: la serata di esordio ebbe il 52.2%, la seconda crebbe di un punto con il 53.3%.

Il picco d'ascolto si è avuto alle 21.46 con 12 milioni 524 mila spettatori, dello share alle 00.58 con il 50,6% quando hanno cantato Elodie e Fiorello.

Va molto meglio sui social: la Rai proclama quella di ieri "la seconda serata del Festival più commentata di sempre sui social: 5,4 milioni di interazioni generate nelle 24 ore (+120% rispetto al 2020) con Instagram +278% e Twitter +53%

Elena Capparelli direttrice di Raiplay snocciola poi i dati che sul fronte online corrono: Elodie e Bugo i momenti più seguiti; interessante notare che, dice, l'ascolto "non lineare", quello non in diretta live, pesa ben l'80% sugli ascolti della rete online della radio-tv. Infatti è diventata abitudine comune guardare nei giorni successivi le esibizioni.