Vasco Rossi da Roberto Bolle su Rai 1 il primo dell'anno

Il rocker prima di andare ospite da Bolle festeggia i 40 anni del suo terzo Lp "Colpa d'Alfredo", con una riedizione speciale del disco accompagnata da un corto di "Anima fragile" in uscita il 27 novembre

Roberto Bolle e Vasco Rossi

Roberto Bolle e Vasco Rossi

Redazione 23 novembre 2020Culture
di M. Cec.

Preparatevi, lo farò ballare”. Lo dice Roberto Bolle a Repubblica riferendosi a Vasco Rossi, prossimo ospite nella sua ormai consolidata trasmissione Danza con me che, come ogni primo giorno dell’anno, andrà in onda su Rai 1 fra poche settimane. Gli ha fatto eco il rocker di Zocca sul suo profilo Instagram con la frase a effetto - “Ballo con Bolle” - dichiarandosi pronto ad una serata da ballerino e ottenendo, sempre via social, l’immediato ringraziamento da parte di Roberto, che ha tenuto a precisare come l’obiettivo della sua trasmissione sia perseguire la nascita del nuovo anno con immersione nell’arte e nella bellezza tramite la fusione di musica e danza.

Quest’anno più che mai è importante portare energia positiva. Spero che “Danza con mesia un nuovo inizio. Dobbiamo ripartire da ciò che ci fa stare meglio.” Aggiunge, infatti, il ballerino sulle pagine di Repubblica.

Il palco di Bolle sarà, per Vasco Rossi, anche l’occasione per presentare il nuovo singolo in uscita nel 2021 dopo che come tutti gli artisti ha subito lo stop pandemico per tutti gli show del 2020 che avrebbero segnato il suo ritorno sui grandi palchi italiani.

In attesa di vederlo ballare, Vasco Rossi, è coinvolto in un progetto della Sony Music (Legacy) che celebra il suo terzo disco ”Colpa d’Alfredo" con la speciale Edizione R> PLAY dell'LP. Colpa d’Alfredo. L'Lp di Vasco, nell'aprile del 1980, propose la svolta rock del cantante con Maurizio Solieri che divenne l’effettivo chitarrista della band: Non l’hai mica capito, Anima Fragile, Sensazioni forti, Susanna, alcuni dei pezzi famosi.

A quarant’anni dalla sua uscita il disco è stato rimasterizzato partendo dai nastri master analogici di studio tramite trattamento termico. Il restauro ed acquisizione in digitale sono stati effettuati negli studi Fonoprint da Maurizio Biancani, che ne curò anche le registrazioni originali.

Il progetto, che uscirà il 27 novembre, è realizzato in collaborazione con Chiaroscuro Creative che da sempre cura l’immagine di Vasco, e verrà pubblicato in tre versioni:

-Un’edizione a numero limitato che include: un libro cartonato di 128 pagine, scritto da Marco Mangiarotti, con i racconti dello stesso Vasco e dei musicisti che hanno partecipato alla realizzazione dell’album; l’album originale a 33 giri; il 45 giri Non l’hai mica capito/Asilo ‘Republic' il CD in versione vinyl replica; la musicassetta. Inoltre, come ormai da tradizione il gadget , una maschera di cartone che riproduce il viso di Vasco con l’occhio nero più il cortometraggio di animazione di Anima Fragile, scaricabile tramite un QR-Code.

La videographic novel "Anima fragile"

-Un Hardcoverbook di 32 pagine con contenuti esclusivi + CD;
-Un LP - Long Playing originale rimasterizzato

Ci sarà anche la curiosità della copertina inedita che sarà proprio quella con cui Vasco avrebbe voluto presentare l’album nel 1980, il primo piano con il viso tumefatto e l’occhio nero truccato come se fosse stato pestato, foto che allora il discografico scelse per il retro.