Top

La serie di Zerocalcare spopola su Netflix: è in assoluto la più vista in Italia

Con l'hashtag #strapparelungoibordi si conquista il trend topic di twitter. La serie del fumettista romano Zerocalcare, uscita il 17 novembre, agli esordi del suo successo in Italia e non solo

La serie Tv "Strappare lungo i bordi"

globalist

22 Novembre 2021


Preroll

Strappare lungo i bordi ha battuto persino la stratosferica serie Squid Game.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Le sue frasi più celebri e ad effetto invadono instagram. Su twitter, invece, l’hashtag #strapparelungoibordi apre il trend topic della settimana.

Middle placement Mobile

E forse, è proprio nelle frasi in romanesco che fanno ridere e riflettere allo stesso tempo che sta il successo della serie del fumettista Zerocalcare, sbarcata su Netflix lo scorso 17 novembre.

Dynamic 1

Già numero uno in Italia nella classifica dei contenuti più visti. a superato non solo il superculto Squid Game (oggi quinto) ma anche le attesissime nuove puntate di Narcos (al secondo posto).

Il fare diretto e sincero di Zerocalcare ha già conquistato velocemente i cuori degli abbonati a Netflix.

Dynamic 2

Prima serie animata a finire tra le tendenze di Netflix, in pochi giorni ha superato Red Notice, l’ultimo film dell’attore The Rock e Arcane, la serie animata ispirata al videogioco League of Legend.

Anche se non si conoscono i numeri esatti degli ascolti, Strappare lungo i bordi è la prima serie animata prodotta in Italia a finire tra le tendenze di Netflix.

Dynamic 3

A girarla è stato uno studio di Firenze, la DogHead Animation, specializzata in prodotti 2D, nel 2020 ha prodotto diversi successi: l’animazione del video di blun7 a swishland e il video clip di Le Coeur Holiday, brano francese cantato da Mika e Soprano.

Al centro della serie, il viaggio di Zerocalcare insieme ai due amici storici, Sarah e Secco, interrotto da flashback e racconti di vita.

Dynamic 4

Dai primi anni di scuola passando per il liceo fino a tornare al presente: uno sguardo indietro nella vita del fumettista romano che tenta, per la prima volta nel format a serie tv, di far cadere il velo di distanza tra spettatore e protagonista.

Un successo che sembra proiettarsi anche all’estero con l’hashtag #Tearalongthedottedline su twitter.

Dynamic 5
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage