La rivelazione di Ullrich: "Sono stato vicino a fare la fine di Pantani"

La confessione del ciclista vincitore del Tour de France nel 1997: "Ora mi alleno tutti i giorni e ho smesso con alcol e droghe. Non sono solo e questo è importante. Avevo bisogno di aiuto e ora ce l'ho"

Jan Ullrich

Jan Ullrich

globalist 27 settembre 2021
Confessione commovente che fa riflettere.
Jan Ullrich ha confessato di essersi trovato in una situazione drammatica: "Sono stato vicino alla morte, come Pantani - ha detto l'ex ciclista tedesco ai microfoni del podcast di Lance Armstrong -.
Tre anni fa ho avuto grossi problemi, stavo finendo come Marco, poi mi sono ripreso. Ora mi alleno tutti i giorni e ho smesso con alcol e droghe. Non sono solo e questo è importante. Avevo bisogno di aiuto e ora ce l'ho".
Ullrich, vincitore del Tour de France nel 1997, ha ammesso che lo stesso Armstrong gli è stato vicino in quel momento così duro: "Tu sei venuto a trovarmi e questo mi ha reso molto felice. Avevo dimenticato cosa mi faceva stare bene: andare in bicicletta, stare con gli amici, l'amore, i miei figli, la mia famiglia. Avevo dimenticato tutte queste cose".