Bach esprime soddisfazione per l’approvazione del decreto sull’autonomia del Coni.

Il decreto approvato dal Cdm dovrebbe arrivare al comitato esecutivo del Cio già domani mattina.

Thomas Bach e Giovanni Malagò

Thomas Bach e Giovanni Malagò

Globalsport 26 gennaio 2021Globalsport

Il governo italiano, oltre alle dimissioni del Premier Conte, alla pandemia, aveva un’altra enorme problematica da risolvere: approvare l’autonomia del Coni, sventando il rischio di partecipare ai prossimi giochi olimpici di Tokyo.


Un rischio sventato nella mattinata, grazie all’approvazione del decreto sull’autonomia dello sport da parte del Cdm.


Malagò, presidente del Coni, ha subito telefonato a Thomas Bach, presidente del Cio, che ha espresso grande soddisfazione per il provvedimento, arrivato giusto in tempo alla vigilia della riunione a Losanna, in Svizzera, dell'esecutivo del Cio che ha all'ordine del giorno la questione e che dovrebbe dunque allontanare lo spettro della sospensione del Coni.


Sospensione, che secondo il Corriere della Sera era già presente in bozza sul tavolo dello stesso presidente.