È morto Franco Lauro, la voce dello sport sulla Rai

Lauro è morto a Roma, nel suo appartamento. Aveva 58 anni ed era entrato in Rai nel 1984

Franco Lauro

Franco Lauro

globalist 14 aprile 2020

Il mondo del giornalismo sportivo piange la morte prematura di Franco Lauro, 58 anni, volto noto della Rai in cui era entrato nel 1984. Lauro è morto a Roma, nel suo appartamento, dove le Forze dell'Ordine sono entrate trovandolo riverso a terra. L'ambulanza, che era stata chiamata, non ha potuto fare nulla. 
Lauro aveva condotto 90°Minuto dal 2008 al 2014 ed era stato commentatore di otto Olimpiadi estive e una invernale, quella di Torino del 2006. Al suo curriculum si aggiungevano sei mondiali di calcio, dodici Europei e tre mondiali di basket. In uno dei suoi ultimi interventi durante la trasmissione sportiva "Radio Goal" su Radio Kiss Kiss Napoli di una settimana fa, parlando del futuro del mondo del pallone in Italia, aveva detto: "Il calcio è il romanzo popolare più amato dagli italiani. Ci sono tanti legami che ci accompagnano negli anni. Tutelare la base del calcio è importante, significa tutelare tutto. Non si può pensare solo al vertice e alla Serie A. Se noi facciamo morire il calcio dilettantistico, la Serie C, il calcio femminile, noi facciamo un danno a tutto il movimento e a perdere ci va anche il vertice".