Hawaii, lʼeruzione (tossica) del vulcano Kilawuea. Ecco le spettacolari immagini

La lava al contatto con lʼacqua salata sprigiona acido cloridrico. In alcune zone triplicate anche le emissioni di diossido di zolfo

Immagini dell'eruzione

Immagini dell'eruzione

globalist 21 maggio 2018

Le nubi sono considerate tossiche a causa di una reazione chimica al contatto della lava con l'acqua salata, che sprigiona nell'aria acido cloridrico e minuscole particelle di vetro. Le autorità hanno quindi consigliato alla popolazione di tenersi lontano da questa nuova minaccia. A monte, intanto, fiumi di lava continuano a uscire dalle bocche e dalle fessure del vulcano formatesi nelle ultime settimane in un quartiere residenziale dell'isola: secondo gli esperti, le emissioni di gas a base di diossido di zolfo in questa zona sono triplicate, peggiorando ulteriormente la qualità dell'aria, mentre sulla sommità del vulcano due ulteriori eruzioni esplosive hanno scaricato nell'atmosfera tonnellate di cenere.

Domenica il vulcano ha fatto il suo primo ferito grave, un uomo colpito ad uno stinco da uno spruzzo di lava che in pochi secondi gli ha bruciato parte della gamba.