Rossi! 35 anni fa l'Italia batteva il Brasile 3-2

La tripletta di Paolo Rossi stese la Selecao e lanciò la Nazionale di Enzo Bearzot verso il trionfo.

Rossi  Italia-Brasile del 1982

Rossi Italia-Brasile del 1982

globalist 5 luglio 2017

Il 5 luglio è una data speciale per il calcio italiano, che 35 anni fa viveva una giornata memorabile con la vittoria per 3-2 contro il Brasile nella sfida per l'accesso alle semifinali dei Mondiali di Spagna '82. La tripletta di Paolo Rossi stese la Selecao e lanciò la Nazionale di Enzo Bearzot verso il trionfo. Allo stadio Sarrià di Barcellona, il vecchio impianto dell'Espanyol, gli azzurri confezionarono una delle più grandi imprese della storia del pallone italiano, mettendo al tappeto un Brasile stellare, pieno zeppo di stelle: da Junior a Falcao, da Zico a Socrates. L'Italia, costretta a vincere per passare il turno, sbloccò il risultato con Rossi al 5'. Il centravanti, un fantasma nelle prime 4 gare del torneo, fece centro con un colpo di testa su cross di Cabrini. Immediata la replica verdeoro. Suggerimento di Zico per l'inserimento di Socrates, destro sul primo palo e Zoff bucato al 12': 1-1. Al 25', secondo acuto di Rossi: disimpegno errato dell'allegra retroguardia brasiliana, palla rubata e destro secco a trafiggere l'incerto Waldir Peres: 2-1 per l'Italia. La telecronaca di Nando Martellini e il suono delle trombette sugli spalti accompagnarono milioni di telespettatori fino al finale da brividi. Al 74' Falcao, destinato a sbarcare a Roma e a vincere lo scudetto con i giallorossi, inventò il 2-2 dal limite dell'area. Brasile con un piede e mezzo in semifinale prima, manco a dirlo, del tris di Pablito. Corner di Antognoni, conclusione di Tardelli e deviazione del numero 20: 3-2, Italia in semifinale e lanciata verso il trionfo, raggiunto dopo il 2-0 in semifinale alla Polonia e il 3-1 alla Germania nella finale del Bernabeu.