Borja Valero su Whatsapp: 'Io costretto ad andar via, mi hanno fatto piangere'

Un audio del calciatore racconta la verità dello spagnolo nel rapporto con la Fiorentina. Ma l'autenticità non è confermata

Borja Valero

Borja Valero

globalist 3 luglio 2017

Un audio che non è stato confermato ufficialmente, ma tutto fa pensare sia autentico; Borja Valero non ci sta ad essere identificato come traditore di Firenze e della Fiorentina: secondo quanto riportato da Sky, il centrocampista spagnolo ha mandato un messaggio su Whatsapp, nel quale si confessa con un tifoso, spiegando la propria situazione attuale, certamente non facile, con l'Inter che lo vuole a tutti i costi.


Questo messaggio è stato fatto girare nei gruppi whatsapp e sui social. Ecco il testo di ciò che Borja Valero afferma: "Non ho firmato niente con nessuno e se non l’ho fatto è stato più per voi tifosi che per la società. Mi piacerebbe uscire allo scoperto e parlare, ma sono sotto contratto con la Fiorentina e non posso farlo. Io sono stato sempre sincero, il giorno che potrò parlare farò una conferenza per spiegare alla gente tutto quello che è successo. Ancora non è sicuro al 100% che me ne vada, ma sicuramente finirà così perchè non ce la faccio più, mi hanno fatto piangere e non dormire in queste settimane". Il tutto, con la voce molto commossa nel finale.