Paura terrorismo: oltre 1000 agenti a vegliare su Francia-Inghilterra

Sulle tribune Emmanuel Macron e Theresa May: prima della partita un omaggio alle vittime degli attentati

Parigi blindata per Francia-Inghilterra

Parigi blindata per Francia-Inghilterra

globalist 13 giugno 2017

Paura del terrorismo nei due paesi principali bersaglio dei jihadisti, lupi solitari o organizzati che siano:: c'è un dispositivo di massima sicurezza per l'incontro a Parigi tra Francia e Inghilterra a cui parteciperanno anche i leader dei due Paesi, Emmanuel Macron e Theresa May.

Circa 1.1000 agenti, una divisione del Raid, le forze speciali transalpine, nonché un dispositivo anti-drone sono stati dispiegati per garantire la sicurezza dell'amichevole allo Stade de France, dopo gli attentati di Manchester e Londra.
All'incontro sono attesi circa 80.000 tifosi nonché Emmanuel Macron e Theresa May. Prima del fischio d'inizio, è previsto un omaggio alle vittime dei recenti attentati in Gran Bretagna.
Per l'evento sono mobilitati "quasi 1.100 agenti, tra cui funzionari di diverse direzioni della prefettura di Polizia, una divisione del Raid, unità cinofile e un dispositivo anti-drone", precisa la Prefecture de Police in una nota diffusa a Parrigi a poche ore dall'inizio della partita.
Agenti di sicurezza filtreranno l'ingresso degli spettatori. L'accesso al parcheggio dello stadio (già colpito negli attentati del 13 novembre 2015) sarà consentito solo a chi ha comprato un biglietto, auto e veicoli verranno ispezionati uno ad uno. La Francia vive in stato d'emergenza dalla tragica notte del Bataclan. Le misure speciali dovevano finire a luglio, ma Emmanuel Macron ha chiesto di prorogarle almeno fino al prossimo autunno in attesa che il parlamento adotti la legge anti-terrorismo voluta dal presidente.