Top

Fabio Aru: "Domani allo Stelvio mi aspetto l'attacco di Nibali"

Il grande assente ha dichiarato: Il Giro d'Italia non è per niente finito. Anzi, tutt'altro: per me è molto aperto"

Fabio Aru
Fabio Aru

globalist

22 Maggio 2017 - 11.42


Preroll

Fabio Aru, grande assente del Giro a causa di un infortunio al ginocchio rimediato a metà aprile ha parlato della prossima tappa: “Il Giro d’Italia non è per niente finito. Anzi, tutt’altro: per me è molto aperto. Domani, nella tappa con il Mortirolo e la doppia scalata dello Stelvio, se ne vedranno delle belle. Chi vuole la maglia rosa di Milano attaccherà. Per battere l’attuale leader Dumoulin, bisognerà rendere la corsa molto dura”.  Il sardo ha poi ammesso di avere “visto in gran forma” l’ex compagno nell’Astana, Vincenzo Nibali. “Sicuramente domani, conoscendolo, qualcosa s’inventerà”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage