Top

Caso Muntari, Tavecchio: "Episodio esecrabile". Ma sulla squalifica è un no comment

Il presidente della Figc glissa sullo stop di un turno al giocatore ghanese: non commento la decisione dei giudici. Con il Cagliari si faranno iniziative

<picture> Carlo Tavecchio </picture>
Carlo Tavecchio

globalist

3 Maggio 2017


Preroll

“Quanto successo è esecrabile”: il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, definisce così i cori razzisti contro Sulley Muntari, glissando sulla squalifica rimediata dal ghanese del Pescara, ammonito per la seconda volta dopo aver abbandonato il campo durante la partita di Cagliari.
Il presidente della Federcalcio ha commentato quanto accaduto domenica al Sant’Elia, rifiutandosi però di esprimersi sulle decisioni del Giudice Sportivo:
“Il presidente federale non commenta i comportamenti dei giudici, sarebbe una cosa non corretta – ha detto Tavecchio a Milano, a margine della proiezione del docufilm ‘Crazy for Football’ – Abbiamo fatto in Italia un’attività di promozione, girando tutte le regioni con Fiona May. Quello che è successo è esecrabile; ho parlato con il presidente del Cagliari e si faranno delle iniziative”.
È esecrabile anche la simulazione di Strootman? “Abbiamo norme e regolamenti, tratteremo le questioni in Consiglio federale”, la replica di Tavecchio.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage