Top

Il Napoli tira fuori gli artigli e pareggia con il Besiktas: 1-1

Rete di Quaresma su calcio di rigore e poi un eurogol di Hamsik,

Hamsik
Hamsik

globalist

1 Novembre 2016 - 21.10


Preroll

Un inferno a Istanbul. E il rischio perdere immeritatamente grazie a un rigore a dir poco generoso.
Il Napoliha dato vita a una vera e propria battaglia contro il Besiktas, ma questa volta allo stadio BJK İnönü di Istanbul: finisce 1-1, con le reti di Quaresma su calcio di rigore, concesso per fallo di mano di Maksimovic, e il pareggio di Hamsik, con un gran sinistro da fuori area. Dopo uno splendido avvio e il ko del San Paolo proprio contro i turchi, la squadra di Sarri trova un punto meritato che lascia qualche rimpianto per la mole di gioco prodotta ma che le consente di continuare ad occupare la vetta del Gruppo B a quota 7. la classifica è ora però ben più corta, con i turchi a 6, in attesa dell’altro match delle 20.45 tra Benfica e Dinamo Kiev, rispettivamente a quota 4 e 1 punto.
I turchi di Gunes mantengono l’imbattibilità, per la 13esima gara interna consecutiva, ovvero dallo scorso febbraio: da allora hanno ottenuto 10 vittorie e 3 pareggi, con quello di stasera, mentre sono tre i pareggi e nove le sconfitte in 12 confronti con le squadre della Serie A. Il primo tempo finisce a reti bianche, prima volta in Champions League in questa stagione per i partenopei: viene annullato giustamente un gol ad Aboubakar, per fallo su Koulibaly, mentre Fabricio compie un grande intervento sul tiro di Gabbiadini. Hutchinson coglie un palo sul finire di frazione di gioco, per un altro errore di Koulibaly, oggi irriconoscibile. Nel secondo tempo, grande occasione per Callejon, che si divora il vantaggio su assist di Insigne, prima delle due reti. Nel finale, fuori Gabbiadini e dentro Mertens: il più pericoloso è però Insigne, che sfiora nel finale il gol del colpaccio.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile