Stadio della Roma addio, Berdini: speculazione in favore dei privati

L'assessore in pectore all'urbanistica durissimo contro il progetto: di tutto per impedire questio scempio

Il progetto della Stadio della Roma

Il progetto della Stadio della Roma

globalist 24 giugno 2016

Lo Stadio della Roma non s’ha da fare. O almeno è questo ciò che pensa Paolo Berdini, assessore all’Urbanistica in pectore della giunta di Virginia Raggi, neo sindaca di Roma. “Sono contrario allo stadio della Roma così come immaginato nel progetto vagliato dal Comune. La Roma ha a disposizione lo stadio Olimpico e lo stadio Flaminio che vanno valorizzati e trovo assurdo regalare ad un privato un milione di metri cubi di cemento in cambio di servizi che sono un atto dovuto alla città”, ha detto l’assessore intervistato da Radio Radicale.


Durante il programma “Fatto in Italia”, condotto da Nicolas Ballario e Oliviero Toscani, Berdini ha aggiunto: “Ritengo inoltre che su un progetto del genere si possa indire un referendum per chiedere ai cittadini la loro opinione. Rispetterò le leggi, ma userò ogni mezzo consentito per impedire questo scempio e per tutelare gli interessi della città”. La puntata del programma andrà in onda domani, 26 giugno 2016, alle ore 15.00.