Top

Barcellona Atletico 2-1. Bayern: decide Vidal contro il Benfica

Il Barcellona sconfigge con grandissima sofferenza l'Atletico Madrid. 1-0 del Bayern contro il Benfica salvato dell'ex juventino.

Vidal
Vidal

Desk2

5 Aprile 2016 - 23.00


Preroll

Il Barcellona sconfigge con grandissima sofferenza per 2-1 l’Atletico Madrid di Simeone nel derby tutto spagnolo, tre giorni dopo la sconfitta del Clasico contro il Real Madrid di Zidane. Nel primo tempo sono tornati ad affacciarsi gli incubi di Champions di due stagioni fa, quando i blaugrana furono eliminati nei quarti di finale proprio dai Colchoneros. Davanti a 89mila spettatori infatti l’Atletico parte alla grande: dopo il consueto applauso al 14′ per Cruyff, i madrileni si portano in vantaggio grazie ad una grande invenzione di Koke, che trova Torres in profondità con il Nino che non può sbagliare e deposita in rete. La reazione dei blaugrana è nervosa ma sterile: Messi si lamenta per un rigore non concesso e l’Atletico sfiora il 2-0 con Griezmann e Filipe Luis. Poi l’episodio che cambia la partita: Torres si fa espellere per due gialli ingenui (soprattutto il secondo, su Busquets) e i rojiblancos rimangono in 10 dal 36′. E’ l’inizio dell’assedio del Barcellona: Messi sfiora l’eurogol con una super-rovesciata, Neymar coglie una traversa ma come al solito è Suarez a trovare l’uno-due vincente che vale la rimonta, con due reti da vero bomber (deviazione sottoporta e gran colpo di testa). Il Cholo si dispera, ma non c’è più nulla da fare, anzi il Barça sfiora il 3-1. Tutto rimandato al ritorno, ma i blaugrana, stasera in giallo, hanno visto le streghe.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Bayern, 1-0 col Benfica: decide Vidal. Dopo aver eliminato i bianconeri negli ottavi di finale, un gol dell’ex juventino Vidal decide l’andata dei quarti di finale contro il Benfica. Il cileno sigla, di testa, il suo primo gol in Europa con la maglia dei bavaresi, il terzo più veloce della storia del Bayern dopo quelli di Makaay contro il Real e Alaba proprio contro la Juve. Gara più difficile del previsto, però, per la squadra di Pep Guardiola, che non riesce ad andare oltre l’1-0.
Il Benfica si rende pericolo più volte con Jonas, autore di 30 gol nel campionato portoghese, e Mitroglou, ma è impreciso sotto porta. Dal canto suo, l’11 bavarese non sfrutta al meglio il maggior possesso palla, divorandosi il 2-0 con Lewandowski al 90esimo. All’Allianz Arena finisce 1-0, il 13 aprile, al da Luz di Lisbona andrà in scena la gara di ritorno.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage