X Factor, vince Lorenzo Licitra il tenore votato alla pop music

Il giovane tenore di Ragusa vince l'edizione numero unici del talent. Il duello finale con i Maneskin. Tiziano Ferro, Ed Sheeran e James Arthur gli ospiti

Lorenzo Nicitra al Forum di Assago

Lorenzo Nicitra al Forum di Assago

Cronaca di una vittoria annunciata. Lorenzo Licitra ha trionfato all’edizione numero undici di X Factor, confermando il risultato che era nell’aria e che era stato anticipato dalle quotazioni dei bookmaker. Si è aggiudicato la vittoria davanti agli ottomila spettatori entusiasti del Forum di Assago, al termine di un appassionante duello con i Maneskin, la band rivelazione del talent che ha portato una ventata di trasgressione con la sua irruenza rock e che aveva il popolo del web dalla sua parte.


Ragusano, 25 anni, ha iniziato a studiare lirica all’età di 16 anni e dopo aver acquisito una profonda maturità artistica calcando i palchi di mezzo mondo, ha deciso di testare la sua vocalità in chiave pop. Da qui la partecipazione alle selezioni per X Factor, L’estensione e l’intonazione sono state le sue armi migliori che gli hanno consentito di conquistare il pubblico puntata dopo puntata e che lo hanno portato alla vittoria finale.


Era uno dei due pupilli di Mara Maionchi, l’altro era il livornese Enrico Nigiotti che ha intrapreso un percorso cantautorale ed era stato già visto sia ad Amici che a Sanremo, mentre il quarto finalista è stato il nigeriano Samuel Storm, arrivato in Italia in modo drammatico come tanti suoi connazionali e seguito nel talent da Fedez.


La serata condotta per la settima volta da un Alessandro Cattelan sempre più in palla e a manetta, è iniziata con un salto indietro nel tempo e con l'apertura affidata ai Soul System, che esattamente un anno fa venivano eletti 'nuovi talenti' del talent di casa Sky. Con loro, sulle note 'Let me entertain you', si sono esibiti anche tutti i quattro concorrenti rimasti in gara, oltre ai giudici e perfino Alessandro Cattelan.


Poi il primo ospite, James Arthur, già vincitore di X Factor UK nel 2012 (ha appena pubblicato un singolo intitolato“Naked”), che è stato protagonista della prima manche dei duetti cantando appunto insieme ai finalisti. In questa prima fase, il primo ad uscire è stato Samuel Storm. Poi è stata la volta di Tiziano Ferro, che con il suo carisma ha incantato il pubblico presente e quello davanti la televisione (Sky e Tv8), un momento di grande spettacolo che ha impreziosito la finale del talent regalando emozioni a non finire.


Successivamente i tre rimasti in gara hanno cantato un medley dei loro brani già fatti ascoltare durante le scorse puntate. I Maneskin con Damiano agghindato alla Victosi’s Secret, si sono esibiti in “Beggin”, “Take me out” e “Somebody told me”, Enrico Nigiotti, ha cantato “Vento d’estate”, “Mi fido di te” e “Make you feel my love, Lorenzo Licitra “Your song” di Elton John, “Million reasons” diLady Gaga e “Who wants to live forever” dei Queen. 


E’ stata la volta poi del cantautore pop più bravo e famoso del momento, Ed Sheeran che ha cantato “Perfect”, che nella versione originale è in duetto con Beyoncé (e presto ne farà una versione con il nostro Andrea Bocelli), dando prova della sua abilità come chitarrista e interprete. Il televoto ha stoppato le ambizioni del livornese Nigiotti, mandando così allo scontro finale la band romana e il tenore pop siciliano.


La sfida all’ultimo voto tra la band rivelazione e il Michael Bublé nostrano, come dire il diavolo e l’acqua santa, si è basata sui loro due pezzi inediti presentati la scorsa settimana. “Chosen”, già certificato disco d’oro per i Maneskin, “In the name of love” per Licitra scritto da Fortunato Zampaglione i brani da votare per il duello finale che ha visto come detto la vittoria di Nicitra apparso veramente emozionato per il traguardo raggiunto che alla vigilia sembrava insidiato concretamente dal bello e dannato Damiano e il suo gruppo.