Bassetti contro Salvini: "Contesta il green pass ma vuole riapertura al 100%, è incoerente"

Il primario infettivologo di Genova ancora una volta contro il capo della Lega: "Allora non è che si può avere tutto".

Matteo Bassetti

Matteo Bassetti

globalist 28 settembre 2021

Un tempo il primario genovese era postato dalla destra su un palmo di mano.

Poi via via che la linea Trump-Bolsonaro è andata avanti il professore ha dovuto necessariamente prendere le distanze da una destra nemica della scienza che strizzava l’occhio ai no vai e negazionisti, propagandava farmaci farlocchi come cura al covid e dava voce e coperta politica a mezzi ciarlatani nemmeno laureati in medicina che illustravano come si doveva uscire dalla pandemia.

Ora un’altra bordata: “C’è tanta incoerenza in quello che dice Salvini. Perché non vuole il Green pass e vuole le aperture al 100%. Allora non è che si può avere tutto. Io dico 100%, non con Green Pass, con vaccino”.

Così Matteo Bassetti, direttore Malattie Infettive S. Matteo di Genova, ha commentato le dichiarazioni del leader della Lega, Matteo Salvini, che chiede aperture senza limiti.