Burioni attacca De Magistris: "Dire che siamo cavie sui vaccini è irresponsabile"

Il virologo attacca il sindaco di Napoli per le sue frasi, la replica: "I cambi di strategia continua dimostrano che siamo in una fase di verifica"

Burioni

Burioni

globalist 17 giugno 2021
Una querelle a colpi di tweet tra tra il virologo Roberto Burioni e il sindaco di Napoli Luigi De Magistris. A innescare la 'lite' a suon di tweet è Burioni: "Irresponsabilità assoluta", scrive postando e commentando le dichiarazioni di De Magistris, che ieri su La7 ha detto "siamo tutti cavie e solo tra qualche anno sapremo cosa ci siamo messi nel braccio". Una frase che ha fatto trasalire e scattare il virologo e divulgatore scientifico.
Non si fa attendere la replica del sindaco napoletano al tweet di Burioni. "Dobbiamo vaccinarci ed affidarci alla comunità scientifica, ma anche i cambi di strategia continua dimostrano che pur nella sicurezza dei vaccini siamo in una fase di verifica di efficacia degli stessi e dei suoi effetti collaterali", risponde De Magistris.
"Sindaco, se il suo virgolettato è corretto, lei non mi pare fiducioso nei confronti della comunità scientifica - twitta immediatamente Burioni - il che non è grave. E' grave invece il trasmettere questa sua sfiducia ai cittadini, considerata l'importante carica che ricopre, mettendo a rischio la salute pubblica". 
"Caro dottor Burioni ha totalmente frainteso ciò che volevo dire. Ho fatto un ragionamento articolato. Porto rispetto per lei però non ha ascoltato il mio ragionamento integrale che quindi riporto qui di seguito", chiosa De Magistris, che non accetta di passare per no vax.