La Commissione Ue ha firmato un contratto con Moderna per 300 milioni di dosi di vaccino

Lo riporta il Guardian, che scrive: "Il contratto aiuterà a offrire la vaccinazione realmente a tutti gli europei entro la fine dell'estate"

Moderna

Moderna

globalist 1 marzo 2021
Il quotidiano Guardian riporta che la Commissione Europea ha firmato un contratto con la casa farmaceutica statunitense Moderna per 300 milioni di dosi di vaccino contro il Covid-19. 
"Il contratto aiuterà a offrire la vaccinazione realmente a tutti gli europei entro la fine dell'estate, a consentire una terza vaccinazione eventualmente necessaria a causa di mutazioni e a fornire il vaccino al resto del mondo. Ma sono necessarie altre misure per vaccinare più rapidamente in Europa a breve termine", ha detto l'eurodeputato tedesco Peter Liese sul suo sito, citato dal quotidiano britannico.
Si prevede che 150 milioni di dosi saranno consegnate nel terzo e quarto trimestre di quest'anno. C'è anche un'opzione per ulteriori 150 milioni di dosi entro il 2022. Il vaccino di Moderna è stato approvato nell'Unione Europea il 6 gennaio .