Covid-19 altri 1458 nuovi positivi, ma ricoveri e terapie intensive crescono ancora

I morti sono stati 7, portando così il totale delle persone decedute da inizio pandemia a 35.610. I guariti sono stati 443. La Regione che ha registrato il maggior numero di casi è la Lombardia (265).


Coronavirus

Coronavirus

globalist 13 settembre 2020

Una situazione stazionaria ma la preoccupazione c’è perché siamo di fronte a una lenta ma continua crescita.

Nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati altri 1.458 casi di coronavirus, in lieve diminuzione rispetto a sabato (1.501) ma con 72.143 tamponi, circa 20mila in meno del giorno precedente. I morti sono stati 7, portando così il totale delle persone decedute da inizio pandemia a 35.610. I guariti sono stati 443. La Regione che ha registrato il maggior numero di casi è la Lombardia (265).



In base ai dati forniti dal ministero della Salute, seguono, entrambe con 143 casi, l'Emilia-Romagna e il Lazio. Con appena un nuovo contagio in meno (142) c'è il Veneto. A quota 122 c'è poi la Campania. Nessuna Regione ha registrato zero nuovi casi di Covid-19.
 In tutta Italia sono 91 in più in un giorno i ricoverati con sintomi, cioè 2.042 in totale. Salgono anche i positivi in terapia intensiva: 5 in più in 24 ore, con 187 posti occupati. Aumentano anche i contagiati in isolamento domiciliare: 36.280 da Nord a Sud, 910 in più in 24 ore.