Fratoianni: "Salvini pensa ad una scampagnata dai suoi amici a Mosca ma la guerra è una cosa seria"

Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni parlando con i giornalisti a margine di un’iniziativa pubblica a Padova a sostegno di Coalizione Civica e per Giordani sindaco

Fratoianni: "Salvini pensa ad una scampagnata dai suoi amici a Mosca ma la guerra è una cosa seria"
Nicola Fratoianni

globalist

28 Maggio 2022 - 18.54


Preroll AMP

Guerra e propaganda. “Salvini evidentemente si è accorto di non avere nulla da fare per  il ponte del 2 giugno, e allora ha pensato bene di fare una scampagnata dai suoi vecchi amici a Mosca. Ma la guerra è una cosa maledettamente seria e tragica che non ha bisogno di altra propaganda.”

Top Right AMP

Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni parlando con i giornalisti a margine di un’iniziativa pubblica a Padova a sostegno di Coalizione Civica e per Giordani sindaco.

OutStream AMP

“Si muovano piuttosto i governi e la Ue, che in questi mesi sono stati troppo impegnati solo a mandare armi e non a costruire un’offensiva diplomatica – conclude Fratoianni – quanto mai necessaria ed urgente.”

Middle placement AMP
Box recommendation AMP
Box recommendation AMP

Articoli correlati

Top AMP