Ucraina, Fratoianni: "Ormai non si parla più di far cessare la guerra ma prevale la retorica bellicista"

Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni: "Accusa di esser filoputiniani verso chiunque parli di Pace o diplomazia"

Ucraina, Fratoianni: "Ormai non si parla più di far cessare la guerra ma prevale la retorica bellicista"

globalist

29 Aprile 2022 - 17.15


Preroll AMP

Che fare se Putin non vuole fermarsi? Il tema è delicato.

Top Right AMP

“Ormai non si parla più di far cessare la guerra, che dovrebbe essere il vero e principale assillo di tutti,  ma di vincerla.  Ed è un brutto segnale.

OutStream AMP

Cosi come sono pessimi segnali  l’invio delle armi, la corsa al riarmo, la retorica  bellicistica e interventista, a braccetto con la pubblica accusa di esser filoputiniani verso chiunque parli di Pace o diplomazia. 

Middle placement AMP

Elementi che contraddistinguono in realtà  l’irrilevanza politica del nostro Paese in questo momento nello scenario europeo.”

Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni.

Dynamic 1 AMP

“Ed è per questo appare ancor più irragionevole – conclude l’esponente dell’opposizione di sinistra – l’insistere nell’inviare armi al governo ucraino, nella più completa segretezza, facendo dare al Parlamento una delega in bianco immotivata,  e non portando l’opinione pubblica del  nostro Paese – peraltro in maggior parte contraria all’invio delle armi – a conoscenza di quanto fa l’esecutivo. Un pessimo servizio alla democrazia”

Box recommendation AMP
Box recommendation AMP

Articoli correlati

Top AMP