Calenda attacca Michetti: "Intollerabile ripetere i luoghi comuni dell'antisemitismo"

Il leader di Azione commenta duramente l'articolo nel quale l'attuale candidato sindaco al comune di Roma pr la destra parlava delle lobby e delle banche dietro il ricordo della Shoah

Calenda e Michetti

Calenda e Michetti

globalist 9 ottobre 2021

Lo ha definito incapace e incompetente. Ma in questo caso è davvero impresentabile.

"Questo 'articolo' di Enrico Michetti è molto più grave delle solite stupidaggini su Roma e del programma inesistente o copiato. Ripetere i luoghi comuni dell'antisemitismo non è tollerabile".

 Così Carlo Calenda su twitter a proposito di un articolo di Enrico Michetti del 19 febbraio 2020, pubblicato sul sito di Radio Radio, e oggi riportato sul Manifesto. Nell'articolo di Michetti si legge: "Ogni anno si girano e si finanziano 40 film sulla Shoah, viaggi della memoria, iniziative culturali di ogni genere nel ricordo di quell'orrenda persecuzione. E sin qui nulla quaestio, ci mancherebbe. Ma mi chiedo perché la stessa pietà e la stessa considerazione non viene rivolta ai morti ammazzati nelle foibe, nei campi profughi, negli eccidi di massa che ancora insanguinano il pianeta. Forse perché non possedevano banche e non appartenevano a lobby capaci di decidere i destini del pianeta".