Renzi elogia il leghista Giorgetti: "È una persona seria e su Calenda ha ragione..."

Il leader di Italia Viva loda il ministro leghista e avverte il Pd: "Se al ballottaggio va Michetti contro Gualtieri, dovranno andare da Calenda a chiedergli il voto"

Matteo Renzi

Matteo Renzi

globalist 28 settembre 2021

Gli ammiccamenti, anche in ottica di un possibile ballottaggio futuro, in questo momento si sprecano.

Siamo entrati nella settimana del voto a Roma e dopo l’elogio di Giorgetti a Calenda e viceversa, Renzi non si esime dai complimenti.

“Giorgetti è una persona seria, io non ho le sue idee ma posso dire che è una persona seria. Nell'intervista di ieri le ha date secche a tanti": così Matteo Renzi, leader di Italia Viva.  

"Ci sono 4 milioni romani che vanno a votare domenica e lunedì e Giorgetti che è della Lega, dice che il migliore è Calenda: ha ragione. E' il migliore e io voterei Calenda a Roma".

Il Pd dice che con l'endorsment di Giorgetti, Calenda si sposta a destra... "Io credo che il Pd debba stare un po' attento su questo. Se al ballottaggio va Michetti contro Gualtieri, dovranno andare da Calenda a chiedergli il voto... io dico che si deve scegliere sulla base delle persone migliori. In questo momento a Roma c'è il festival dei cinghiali, è ora di voltare pagina".