Ritirati gli emendamenti (anche dalla Lega) per il Green pass: non sarà necessaria la fiducia

Gli emendamenti (circa 50) sono stati ritirati in Aula: la Lega era stata l'unica forza nella maggioranza ad averli presentati

Camera

Camera

globalist 7 settembre 2021

Una farsa che rischiava di far rallentare l’approvazione di una misura che adesso sembra necessaria.

A far scatenare il polverone era stata la Lega che aveva ostacolato una misura decisa dal governo di cui poi farebbe parte: fatto che aveva ricevuto tante critiche, in primis da Letta che li voleva fuori dal governo.

Tutti i partiti della maggioranza, compresa la Lega, hanno ritirato gli emendamenti al dl Green pass, approvato lo scorso 6 agosto, all'esame dell'Aula della Camera.

A questo punto, non sarà necessario ricorrere al voto di fiducia sul decreto legge Covid che contiene le norme sul Green Pass, su cui gli emendamenti (circa 50) sono stati ritirati in Aula.

La Lega era stata l'unica forza nella maggioranza ad aver presentato emendamenti che si sono aggiunti a quelli dell'opposizione.