Virginia Raggi inaugura la linea 'Ni-vax': "Non dico se sono favorevole o contraria"

La sindaca di Roma sui vaccini: "Mi sento di dire che ognuno senta il proprio medico e faccia ciò che gli dice lui"

Raggi, Zingaretti

Raggi, Zingaretti

globalist 13 agosto 2021
“Non mi sento di dire se sono favorevole o contraria, credo siano questioni che devono decidere i medici. Mi sento di dire ognuno senta il proprio medico e faccia ciò che gli dice lui. I politici non devono fare battaglie di principio su temi medici, se diventa un tema elettorale vuol dire che non ci sono latri temi di cui parlare”.
Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi, intervistata ad 'In Onda su La7'. La sindaca ha ricordato di non essere ancora vaccinata perché dopo aver contratto il covid lo scorso autunno “ho gli anticorpi ancora alti, seguo i consigli medici”.
L'ironia di Zingaretti: "Non sa decidere, come su Roma"
"Fino a oggi conoscevamo i No Vax. La Sindaca, ancora per un mese, della nostra amata capitale ha inaugurato la figura dei "Ni Vax". Tradotto: non decido su niente come faccio da 5 anni. E i romani pagano".
Lo ha detto il presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti in riferimento alle dichiarazioni della sindaca Virginia Raggi che ha detto di non avere una posizione univoca sul green pass, per cui "devono decidere i medici".