Lega filo no-vax: un emendamento per cancellare il Green pass

La denuncia del capogruppo di Leu Fornaro: "Salvini dimentica che la misura è stata decisa nel consiglio dei ministri"

Federico Fornaro

Federico Fornaro

globalist 4 agosto 2021
Prosegue la propaganda Salviniana, contro il Green Pass, volta ad aggrazziarsi ancor di più il proprio elettorato composto, perlopiù, da negazionisti e no-vax.
Gesto non passato di certo inosservato, tant'è che il capogruppo di LeU a Montecitorio, Federico Fornaro, che ha affermato:
"La Lega di Matteo Salvini ha presentato un emendamento soppressivo per cancellare del tutto il green pass e altri 434 emendamenti per limitarne l'utilizzo. Salvini, che a parole dice sempre di essere d'accordo con Draghi, si dimentica che il green pass è stato deciso dal Consiglio dei Ministri e nei fatti ha la stessa posizione della Meloni o dei no vax contro il green pass".
"Una posizione che oggettivamente mette in difficoltà il governo e soprattutto lancia messaggi contraddittori a un'opinione pubblica già confusa dal bombardamento mediatico del fronte no vax. Non si può stare un giorno al governo e quello successivo all'opposizione. Salvini decida da che parte stare", ha concluso Fornaro.