Salvini sulle convergenze con Renzi: "Importante è stato aver mandato via Conte..."

Il capo della Lega continua nei suoi attacchi scomposti a Lamorgese e rilancia una sorta di patto d'azione con Italia Viva

Matteo Renzi, Matteo Salvini

Matteo Renzi, Matteo Salvini

globalist 2 agosto 2021

Dopo il flirt sul Ddl Zan e quello sulla giustizia i due Matteo sembrano marciare uniti verso chissà quali scenari, magari impallinando insieme gli avversari comuni.

"Io e Renzi abbiamo strade e obiettivi diversi: certo aver mandato via Conte e il codazzo di Casalino è stato importante".

 Così il leader della Lega Matteo Salvini ai microfoni di SkyTg24. 

Accuse a Lamorgese

 "Sull'emergenza sbarchi Lamorgese deve accelerare, se non comincia a fare il ministro dell'Interno, si metta in discussione e ne tragga le conseguenze. Siamo a 30mila clandestini arrivati dall'inizio dell'anno non vaccinati".
Ha poi aggiunto Matteo Salvini: “Non c'azzecca nulla con questo governo",