Rojc (Pd) attacca: "Salvini è una minaccia per la sicurezza sanitaria"

La senatrice del Pd a muso duro contro il capo leghista: "Continua a seminare disinformazione sui vaccini. Impressiona l'ostinazione con cui da destra si continua a sottovalutare il ritorno dei contagi"

La senatrice Tatjana Rojc (Pd)

La senatrice Tatjana Rojc (Pd)

globalist 20 luglio 2021

Ormai il capo della Lega è entrato in un tunnel dal quale non riesce più ad uscire: la variante B (ossia Bolsonaro) si è impossessata dei suoi pensieri e l'ex capitan Nutella non riesce altro che far uscire dalla sua bocca tesi negazionisti o semi-negazioniste o riduzioniste o strampalate. Ognuno le definisca come crede.
Ma non si tratta di fesserie da bar visto che a profferirle è il segretario di un partito che sta al governo.
 "Salvini continua a seminare disinformazione sui vaccini: è una vera minaccia per la sicurezza sanitaria ed economica del Paese. Impressiona l'ostinazione con cui da destra si continua a sottovalutare il ritorno dei contagi con le varianti e a mandare messaggi ambigui, proprio mentre in Europa tornano le zone ad alto rischio. Vaccinarci tutti, il più possibile, è l'unico modo per difendersi dal virus e conservare la libertà:su questo non ci sono compromessi accettabili. E il green pass sia un mezzo per muoverci senza rischi, non uno strumento di polemiche".

Lo afferma la senatrice Tatjana Rojc (Pd), che aggiunge: "Interessante sapere se a Salvini Fedriga ha dato ragione o gli ha detto di ascoltare medici e scienziati".