Ipsos dà il Pd primo partito e Salvini attacca i sondaggisti: Letta replica per le rime

Il capo della Lega contro l'istituto dei sondaggi: "Lavora per i democratici e allora..."

Matteo Salvini

Matteo Salvini

globalist 14 giugno 2021
Dal sondaggio Ipsos è risultato essere il Pd il primo partito alle prossime elezioni con il 20,8, la Lega, invece, al terzo posto con il 20,1 dietro Fratelli d'Italia con il 20,5. 
E' nata la polemica e sono scoppiate scintille tra Salvini e Letta: l'istituto di ricerca, ha attaccato il leader della Lega su Facebook "lavora per il partito Democratico e, miracolosamente, sforna l’unico sondaggio italiano che vede il Pd primo partito davanti alla Lega" .
"Mentre tutti gli altri vedono la Lega nettamente primo partito. I casi della vita… . Noi andiamo avanti, per il bene dell’Italia, con lavoro, pazienza e sorriso".
La replica del segretario del Pd è arrivata dai microfoni di Radio Immagina. "Guardo i sondaggi con la coda dell'occhio" ha detto.
"La gente si fa un'idea alla fine della campagna elettorale, quindi francamente farsi condizionare dai sondaggi non ha molto senso".
"Salvini se l'è presa con Ipsos, mi sembra di cattivo gusto. E' come il malato che rompe termometro perché gli dice che ha la febbre. Da Salvini oggi un atteggiamento infantile".