Brugnaro deposita il simbolo di Coraggio Italia: è uno tricolore che ricorda quello della Dc

Mentre Berlusconi e Salvini ipotizzano una federazione il sindaco di Venezia (con Toti) spinge per una forza moderata in grado di presentarsi alle elezioni

Luigi Brugnaro

Luigi Brugnaro

globalist 6 giugno 2021

Vogliono fare una formazione centrista e lo fanno in maniera dichiarata.

 Uno 'scudo' tricolore. Con in primo piano la scritta 'Coraggio Italia'. E' il nuovo simbolo depositato qualche giorno fa da Luigi Brugnaro, il sindaco di Venezia che ha deciso di scendere in campo per dar vita a un gruppo alla Camera con 23 deputati (11 'sottratti' a Silvio Berlusconi), insieme a Giovanni Toti, primo passo verso un partito di centro, alternativo a Forza Italia e al fronte sovranista, rappresentato da Lega e Fdi. 

Il 3 giugno scorso l'imprenditore veneto ha depositato di persona presso l'Ufficio brevetti e marchi del ministero dello Sviluppo economico un logo diverso graficamente da quello presentato il 15 aprile dall'associazione 'Un'impresa comune', che risulta essere titolare anche del sito internet brugnarosindaco.it, creato nel 2015 per lanciare la candidatura del 'patron di Umana' alla guida della Serenissima.

In tanti si chiedono come mai proprio nei giorni in cui Matteo Salvini e Silvio Berlusconi rinsaldano il loro asse e lanciano la federazione di centrodestra Brugnaro abbia voluto creare un altro 'marchio' con un chiaro richiamo grafico allo scudo crociato, storico emblema della vecchia Dc. Quale strategia c'è sotto? Si prepara a lanciare una lista civica da schierare alle amministrative di autunno o sarà forse questo il simbolo con cui potrebbe correre alle prossime politiche? Secondo gli ultimi rumors, infatti, Brugnaro sarebbe molto tentato da una candidatura in Parlamento.