Il Commissario Figliuolo: "Presto AstraZeneca agli under 60, vaccineremo gli atleti per gli Olimpiadi"

Il generale annuncia importanti novità: "Sportivi immunizzati è il segno dell'Italia che riparte. I vaccini vanno utilizzati tutti"

Il generale Figliuolo, commissario per l'emergenza Covid

Il generale Figliuolo, commissario per l'emergenza Covid

globalist 3 maggio 2021

Raggiunto il traguardo delle 500mila vaccinazioni giornaliere, il Commissario per l'emergenza Covid, Francesco Figliuolo si pone nuovi obiettivi per accelerare la campagna anti-Covid.

"Vaccineremo a brevissimo gli atleti che devono andare a fare le olimpiadi, perché questo è un segno dell'Italia che riparte".

Si sta valutando - ha detto Figliuolo - di estendere Astrazeneca alla "classe di età inferiore ai 60, questo sulla base degli studi. Ne sto parlando con Iss e con il Cts dell'Aifa. I vaccini vanno impiegati tutti: Astrazeneca è consigliato a determinate classi ma l'Ema dice che va bene per tutti. Ci sono effetti collaterali ma sono infinitesimali. Se non impieghiamo tutti i vaccini il ritmo della campagna non raggiunge gli obiettivi nei tempi prefigurati".