A Lenna Consiglio comunale in piedi per solidarietà a Ursula von der Leyen

Nel comune in provincia di Bergamo il Consiglio ha svolto l'intera seduta in piedi: "Lo scopo non è contestare le scelte internazionali ma rivendicare i valori fondamentali di uguaglianza"

Consiglio Comunale a Lenna

Consiglio Comunale a Lenna

globalist 10 aprile 2021

Un gesto di apprezzabile solidarietà quello avvenuto a Lenna, dove tutto il consiglio comunale del centro bergamasco di 600 abitanti della Valle Brembana ha deciso di svolgere la propria seduta interamente in piedi.

Il Consiglio ha voluto dare solidarietà a Ursula von der Leyen, lasciata senza sedia durante il colloquio con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

Tutti in piedi: sindaco, assessori, consiglieri e segretario comunale.

Intanto, sull'incidente di Ankara interviene il presidente del Consiglio europeo Charles Michel: "Mi spiace molto per l'accaduto. Vi assicuro che da allora non dormo bene la notte".

Il messaggio - "In occasione del consiglio comunale - ha scritto su Facebook il primo cittadino di Lenna Jonathan Lobati, - il sindaco, i consiglieri comunali unitamente al segretario comunale hanno deciso all'unanimità di svolgere la seduta in piedi per esprimere solidarietà alla Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen".

"Il gesto - ha precisato Lobati - non ha l'obiettivo di polemizzare sulle scelte di politica internazionale fatte da capi di Stato stranieri, ma vuole rivendicare con forza i valori fondamentali di uguaglianza sui quali è fondata l'Unione Europea e tutti i suoi Paesi membri. Valori per i quali ci dobbiamo battere".

Questa sera in occasione del Consiglio Comunale, il Sindaco, i Consiglieri Comunali unitamente al Segretario Comunale...

Pubblicato da Jonathan Lobati su Venerdì 9 aprile 2021