Bettini fa e disfa, ora cerca di placare le polemiche: "Basta con il logoramento della segreteria"

"L'assemblea nazionale deve essere una assemblea di chiarimento politico". 

Goffredo Bettini

Goffredo Bettini

globalist 1 marzo 2021
Interviente Goffredo Bettini (Pd) a Rainews 24: "L'assemblea nazionale deve essere una assemblea di chiarimento politico". 
L'assemblea deciderà poi "quando fissare un eventuale congresso, ma il chiarimento va fatto adesso, non si puo' continuare con questo ruolo di logoramento nei confronti del segretario", che viene "non da tutti ma da alcuni esponenti significativi del partito". E qualcuno, "Nardella, ha detto che io non posso neanche parlare". Bettini ricorda che da quando "Zingaretti ha vinto il congresso con piu' del 60 per cento, non c'e' mai stato un ruolo cosi decisivo delle minoranze, forse non si ricordano i tempi di Renzi". E aggiunge: "Altro che unitaria, quella di Zingaretti e' stata una gestione accogliente, protettiva nei confronti delle forze sconfitte al congresso e il potere interno e' stato distribuito in maniera equilibrata e generosa". Qui, sottolinea, "si tratta di capire capire cosa deve diventare il Pd nel futuro, se aggiungersi a un corpaccione centrista senza anima oppure costruire una forza di cambiamento con una sua anima con la funzione di riformare il capitalismo".