AstraZeneca taglia le dosi di vaccino, l'ira di Zingaretti: "Gravissimo"

La riduzione dei vaccini per questa settimana sarebbe del 15%, il segretario del Pd: "Così è tutto più difficile"

Nicola Zingaretti

Nicola Zingaretti

globalist 20 febbraio 2021

Una campagna vaccinale, che seppur tra mille difficoltà, prosegue (oltre 2 milioni di persone hanno ricevuto almeno la prima dose), ma si deve fare i conti con gli ostacoli nelle spedizioni dei vaccini.


Il taglio nazionale, comunicato a varie Regioni, sulle dosi in consegna questa settimana del vaccino AstraZeneca, si aggirerebbe sul 15%.


Il taglio dei vaccini, comunicato in queste ore alle Regioni, potrebbe essere oggetto anche della Conferenza delle Regioni prevista nella giornata di sabato.


Zingaretti: "Gravissimo taglio dosi Astrazeneca" - "Gravissima la riduzione improvvisa della consegna di vaccini AstraZeneca. Noi ce la stiamo mettendo tutta ma con questa incertezza è tutto più difficile. L'Italia tuteli gli interessi nazionali e le programmazioni delle Regioni, intanto prepariamoci alla produzione di vaccini validati da Ema e Aifa da parte delle nostre aziende". Lo scrive su Facebook il segretario del Pd e presidente del Lazio Nicola Zingaretti.