Maggioranza e opposizione vogliono Conte in aula: Casellati e Fico contatteranno il premier

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, deve riferire in Parlamento sugli sviluppi della crisi.

Casellati e Fico

Casellati e Fico

globalist 14 gennaio 2021

Chiedono che Conte si presenti in aula le forze di maggioranza alla Camera, aderendo alla richiesta dell’opposizione dopo le dimissioni delle ministre di Italia Viva, Teresa Bellanova e Elena Bonetti.


“Si convochi una conferenza dei capigruppo, siamo sicuri che Conte espleterà tutti i passaggi necessari, compreso che venga in aula. Aderiamo alla richiesta che responsabilmente i colleghi dell’opposizione hanno avanzato di convocare una conferenza dei capigruppo”, ha detto il presidente dei deputati del Pd, Graziano Delrio. La richiesta è stata condivisa dai capigruppo di LeU, Federico Fornaro, e del M5s, Davide Crippa.


Italia viva si associa nella richiesta. Nel primo intervento di un esponente del partito di Renzi dopo il ritiro della delegazione ministeriale, Silvia Fregolent ha sottolineato che “in un momento difficile come quello che stiamo vivendo chi fa politica deve difendere a tutti i costi le regole della democrazia. Il Parlamento è centrale sempre soprattutto nei momenti di difficoltà. Ringrazio l’opposizione e maggioranza che hanno sottolineato l’esigenza di tornare in Parlamento. Serve un dialogo franco e centrale”.


Il presidente della Camera Roberto Fico ha detto che contatterà il presidente del Consiglio Giuseppe Conte per riferirgli della richiesta avanzata dai gruppi parlamentari di venire a riferire in Aula. Al Senato Elisabetta Casellati ha convocato alle 10,30 la conferenza dei capigruppo dopo la richiesta delle opposizioni di sospendere i lavori dell’aula e di ascoltare il premier.