Orlando (Pd): "Governissimo con Salvini e Meloni? Così vogliono fermare la confusione?"

Il vicesegretario democratico: "Io mi troverei in grande imbarazzo a rinnegare le mie ragioni e mettermi in una maggioranza con loro"

Il vice-segretario del Pd  Andrea Orlando

Il vice-segretario del Pd Andrea Orlando

globalist 6 gennaio 2021
Ragionevolmente, al di là di destra e sinistra, in piena emergenza Covid si può fare un esecutivo con personaggi politici che nemmeno Bolsonaro?
- Come valuta l'idea di un 'governissimo' con 'tutti dentro' o quasi, inclusi la Lega o FdI? "Non credo che mettendosi destra con sinistra, noi con Meloni o Salvini, si diminuisca la confusione, temo la si aumenti ancor di più". 
Inoltre "io mi troverei in grande imbarazzo a rinnegare le mie ragioni e mettermi in una maggioranza con Salvini e Meloni, credo che anche loro si troverebbero in una condizione simile alla mia". 
Il vicesegretario del Pd, Andrea Orlando, lo ha detto a 'Oggi e' un altro giorno' su Rai Uno.