Gualtieri: "Il lockdown è stata la scelta migliore anche per l'economia"

Per il Ministro dell'economia "chi ha contenuto di più il virus ha potuto ripartire in sicurezza, anche con un certo grado di ripresa".

Roberto Gualtieri

Roberto Gualtieri

globalist 20 settembre 2020
Il ministro dell'economia Roberto Gualtieri, parlando ad Assisi ad un'iniziativa de Il Cortile di Francesco, ha dichiarato che "quando si è deciso il lockdown la scelta non è stata facile, si è scelto di assegnare il primato alla vita, ma alla fine la mossa si è rivelata decisiva per difendere l'economia. Salvare le vite umane subordinando a questo anche un impatto pesante sull'economia: è stato uno dei dilemmi di quando abbiamo scelto il lockdown. Noi non abbiamo esistato e complessivamente l'Europa non ha esitato".
"Poi - ha aggiunto - si è scoperto che non era proprio così: facendo questo si faceva anche una scelta economicamente più saggia, non era vero che le due cose dovessero essere in contraddizione".
"Proprio una risposta massiccia", ha aggiunto il ministro, ha permesso di tutelare il sistema economico. "Anche con scelte inedite che nessuno in occidente aveva preso prima di noi - e vi posso assicurare che non è stato semplice siamo stati i primi, anche se poi lo hanno fatto tutti. Ma questa scelta si è rivelata giusta anche dal punto di vista economico, chi ha contenuto di più il virus ha potuto ripartire in sicurezza, anche con un certo grado di ripresa".