L'appello di Speranza: "Riorganizzare il fronte progressista in un progetto nuovo"

Il ministro della Salute: "Quando governi insieme un Paese e decidi cose clamorose come nei giorni dell'emergenza Covid, poi devi avere il coraggio di costruire un progetto nuovo".

Il ministro della Salute, Roberto Speranza

Il ministro della Salute, Roberto Speranza

globalist 16 settembre 2020
Nell'orizzonte della coalizione di centrosinistra c'è la possibilità di superare le scissione e di approdare ad una casa comune? "Io credo che questi mesi abbiano cambiato tutto e l'unica cosa che non è cambiata sembrano essere i partiti, le forze politiche, a me queste forze politiche sembrano tutte abbastanza superate da questo tempo nuovo", lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza (Leu) a TgLa7, rispondendo alle domande di Enrico Mentana.
"Io penso - ha aggiunto - che serve ri-organizzare completamente il campo del del centrosinistra, democratico, progressista e lo vorrei fare proprio a partire da tutte le forze che sostengono questo governo, io penso che dobbiamo superare lo status quo e lavorerò per questo dal giorno dopo le elezioni".
Anche i 5Stelle? "Quando governi insieme un Paese e decidi insieme cose clamorose come stiamo facendo in questi mesi come abbiamo fatto anche nei giorni dell'emergenza Covid, poi devi avere il coraggio di costruire un progetto politico nuovo".
Ha risposto Speranza, concludendo: "Io penso che dobbiamo costruirlo proprio a partire da queste idee guida: i beni pubblici essenziali sono secondo me la matrice di una nuova stagione politica".