Zingaretti: "Condivido le parole della Ferragni su violenza e fascismo"

Il segretario del Pd parla di Colleferro: "L'esaltazione cieca della forza, sgraziata, volgare, inumana e violenta e culturalmente fascista di quattro energumeni e la semplicità"

Zingaretti

Zingaretti

globalist 10 settembre 2020

 Le parole di Chiara Ferragni sull'omicidio di Colleferro sono "dure ma corrette". Lo scrive su Facebook il segretario Pd Nicola Zingaretti.


"Ieri Chiara Ferragni ha fatto sue parole dure ma penso corrette su violenza e fascismo. Ovviamente nei social è partita la campagna di insulti. L'esaltazione cieca della forza, sgraziata, volgare, inumana e violenta e culturalmente fascista di quattro energumeni e la semplicità, la vitalità innocente e coraggiosa, l'armoniosa creatività di un bravo adolescente".


Aggiunge Zingaretti: "Questi sono i due mondi emotivi, le due visioni della vita, che nella tragedia assassina di Colleferro si sono scontrati. Noi combatteremo. Noi saremo sempre per dare forza a chi non ce l'ha. Per la ricchezza interiore degli 'indifesi' e contro chi li 'offende' per annientarli".