De Falco su Salvini: "Uno scarto di voti così basso è l'indice desolante del livello morale"

Il senatore del gruppo misto soddisfatto per il voto voto: "Non aver indicato il porto di sbarco rappresenta l'omissione di un atto la cui responsabilità ricade esclusivamente sull'ex ministro dell'Interno

Il senatore Gregorio De Falco

Il senatore Gregorio De Falco

globalist 30 luglio 2020
Contento ma preoccupato nel vedere che lo scarto è stato minimo e che, forse, qualcuno ha provato a sfilarsi.
"Bene il sì del Senato all'autorizzazione a procedere nei confronti di Salvini per il caso Open arms. Ci si difende nel processo. Tuttavia, uno scarto così esiguo (149 sì e 141 no) è indice del desolante livello morale del nostro Paese".
Lo dichiara il senatore del Gruppo Misto Gregorio De Falco, ex M5S. "Il non aver indicato il porto di sbarco - osserva il capitano di fregata - rappresenta l'omissione di un atto la cui responsabilità ricade esclusivamente in capo all'ex ministro dell'Interno. Il suo comportamento non corrispondeva al preminente interesse pubblico".