Bersani difende Conte: "Non gode di buona stampa perché non ha il guinzaglio corto"

Il presidente di Mdp-Articolo1: "In ambienti democratici si ritiene molto transitorio questo governo e lui viene ritenuto all'inizio un vuoto a perdere"

Bersani

Bersani

globalist 22 maggio 2020

Lo dicono in tanti: "Conte non gode di buona stampa perché non ha il guinzaglio corto". Così Pier Luigi Bersani, ex segretario del Pd e presidente di Mdp-Articolo1, durante la registrazione di 'Accordi e Disaccordi' sul Nove, sul trattamento riservato al premier dalla stampa.


"Conte non gode di buona stampa. In ambienti democratici si ritiene molto transitorio questo governo e lui viene ritenuto all'inizio un vuoto a perdere - dice l'ex ministro dello Sviluppo economico - Io ho una mia idea: Conte appare come uno che ragiona un po' in autonomia, è uno che non ha il guinzaglio corto".


Critiche a Ricciardi


"Ricciardi ha toccato un nervo scoperto, però ha sbagliato nei toni". Ha aggiunto a proposito dell'intervento del deputato M5s Riccardo Ricciardi, che ha attaccato il modello sanitario della Lombardia.


"Il primo intervento, sul decreto, è stato un intervento teatrale, e non è il caso. Io non credo che dobbiamo cercare la rissa. Questi non sono begli spettacoli. La discussione pubblica, - continua Bersani - quando hai un problema serio, deve essere seria e percepita come tale: altrimenti che indicazioni dai alla gente, di menarsi per strada?".