Il Pd sbarra la strada: "Salvini e Renzi vogliono fare un governo insieme? Senza di noi"

Il leader di Italia Viva e quello della Lega si muovono per mettere in crisi il Conte bis e usano l'emergenza coronavirus. I democratici fermano tutto

Salvini e Renzi

Salvini e Renzi

globalist 27 febbraio 2020

Matteo Renzi, sibillino, ma non troppo cosa aveva detto? Dopo l'emergenza coronavirus che avrà un impatto forte sull'economia del paese, l'unica soluzione possibile, anzi la migliore, sarebbe stata un nuovo governo con dentro tutti.
Più o meno quello che aveva detto Salvini aprendo la porta ad una sorta di governo di salute pubblica per gestire l’emergenza dell’epidemia ma poi per andare in una data cera al voto.
Il motivo è chiaro: sia Renzi che Salvini vogliono far cadere il governo Conte bis. Per calcolo o per livore personale. Ed è evidente che Italia Viva potrebbe essere decisiva.
Ma è altrettanto vero che un governo con dentro tutti si potrebbe fare solo se ci stessero tutti. E il Pd, ad esempio, non ne vuole sapere: “Per me e per gran parte del Pd interpretare Renzi è un esercizio impossibile. Non so cosa abbia detto, ma i giochini di palazzo li lasciamo agli esperti, noi siamo impegnati per il Paese. Se Renzi vuole fare un Governo con Salvini, lo farà senza il Pd. È una sua scelta libera, che io ovviamente non condivido. In questo momento dobbiamo assumerci la responsabilità delle cose da fare e il Paese è in grado di andare avanti con questa maggioranza di Governo. Se questa maggioranza non dovesse farcela, il Presidente della Repubblica tirerà le somme e deciderà cosa fare''.



Lo ha detto il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia a Start, su Sky Tg24, rispondendo a una domanda sulle proposte di un Governo di emergenza nazionale.