Meloni attacca Renzi: "Parla di prescrizione ma l'unico interesse è avere qualche nomina"

La leader di Fratelli d'Italia nel corso di un'iniziativa nel centro storico di Roma con il candidato alle suppletive Maurizio Leo. "In caso di crisi di governo ritorno alle urne"

Giorgia Meloni

Giorgia Meloni

globalist 19 febbraio 2020
Lei dice tante cose non condivisibili. Su Renzi, forse, dice quello che anche Zingaretti e altri pensano ma esternano solo in parte.
“Renzi? Mi son fatta l'idea che sia una persona che si diverte a leggere il suo nome sui giornali, che non ha alcun interesse per i problemi dei cittadini e che sta facendo il personaggio in cerca d'autore. Credo sia un grande bluff: lui parla di temi come la prescrizione o le intercettazioni, magari per spuntare qualche nomina in più".
Lo ha detto la leader di Fdi Giorgia Meloni, nel corso di un'iniziativa nel centro storico di Roma con il candidato alle suppletive Maurizio Leo.
E poi ha aggiunto: “In caso di crisi di governo l'unica opzione possibile per Fratelli d'Italia è il ritorno alle urne, la libertà dei cittadini italiani di scegliere da chi farsi rappresentare e di scegliere quali politiche debbano essere portate avanti. Basta con gli inciuci di Palazzo, fatti da gente agonizzante che ha paura del consenso perché sa di non averne".