Salvini a Roma fa cassa sul vittimismo: in vendita le magliette 'Processateci tutti'

Al Palazzo dei Congressi dell'Eur si trovano già alcuni giovani attivisti con le magliette: Salvini è atteso per l'evento 'Roma torna Capitale'

Le magliette in vendita

Le magliette in vendita

globalist 16 febbraio 2020
Il palazzo dei Congressi di Roma all'Eur è quasi gremito per la manifestazione della Lega a Roma: sul palco fervono i preparativi per l'arrivo di Salvini, atteso per l'evento 'Roma Torna Capitale', in chiara contestazione alla leadership di Virginia Raggi e del M5s. 
Ma la cosa che fa inarcare parecchio le sopracciglia sono alcuni giovani militanti della Lega che indossano - e vendono - le magliette con scritto 'Io sto con Salvini, processateci tutti'. 
Salvini insomma sta facendo cassa sul vittimismo per il processo Gregoretti, lo stesso per cui ha prima detto ai suoi senatori di votare a favore poi, resosi conto dell'enormità della scemenza che stava facendo, ha ordinato un precipitoso dietrofront, con tanto di sceneggiata dei parlamentari della Lega che lasciando l'aula al momento del voto. E da allora, questa pantomima non è mai finita: Salvini e la Bestia stanno riempiendo il web di fake news, tra cui una che sostiene che Carola Rackete sia libera pur avendo commesso dei reati: la realtà è che il processo a Carola Rackete è ancora in corso e lei si trova esattamente nella stessa condizione di Salvini, in attesa della decisione di rinvio a giudizio.