Per Davide Casaleggio i parlamentari M5s sono 'contentissimi' di pagare per Rousseau

Lo ha detto il presidente della Casaleggio Associati a Porta a Porta: "Rousseau è la voce degli iscritti, i parlamentari sono contenti di contribuire"

Davide Casaleggio

Davide Casaleggio

globalist 13 febbraio 2020

Nonostante il motivo per cui tanti deputati cinque stelle stiano abbandonando il Movimento sia proprio il finanziamento alla piattaforma Rousseau, per Davide Casaleggio "i parlamentari sono contenti di supportare Rousseau con il contributo di 300 euro perché è la voce degli iscritti". 

Il presidente della Casaleggio Associati lo ha detto ieri sera nella registrazione della puntata di Porta a Porta che andrà in onda questa sera. Inoltre, Casaleggio ha dichiarato di aver "condiviso l'auspicio di Luigi Di Maio di mettere al centro del dibattito i temi e non le persone. Di Maio ha fatto un passo indietro come capo politico ma è sempre in prima linea, sia nelle attività interne sia in piazza questo sabato per la manifestazione contro i vitalizi".
Riguardo l'uscita dal M5s di Lorenzo Fioramonti, ex ministro dell'Istruzione, Casaleggio ha dichiarato: "Nel M5S comandano le regole, Fioramonti non so se non le abbia capite o non le abbia volute rispettare".