Barista rivoluzionario. Salvini dà appuntamento al bar ai sostenitori ma il gestore non fa entrare nessuno

I sostenitori della Lega rimasti fuori dal locale di Casalecchio. Il gestore: “Noi chiudiamo per tutti in campagna elettorale"

Salvini

Salvini

globalist 15 gennaio 2020

“Non ci prestiamo a nessun tipo di campagna elettorale. Non sono contento di tutto in generale. Nelle campagne elettorali non facciamo da sponda a nessuno”. Lo ha detto l’amministratore del bar ‘Dolce Lucia’ di Casalecchio di Reno, cittadina in cui il leader della Lega, Matteo Salvini, è protagonista del primo degli appuntamenti elettorali in programma per la giornata nel bolognese e in cui aveva dato appuntamento ai suoi sostenitori per un caffè mattutino.


L’amministratore del bar, che ha riferito di essere stato avvisato ieri sera dalla visita di Salvini, ha manifestato la sua presa di distanza da qualsiasi attività di carattere politico : “Noi chiudiamo per tutti in campagna elettorale - ha scandito -: non voglio prestarmi come cassa di risonanza a nessuna iniziativa politica”